top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Le manganellate


L'episodio di Pisa di cui tutti parlano mi ha portato alla mente alcuni episodi. Prima di tutto Stefano Cucchi e la violenza usata sul ragazzo, il generale Vannacci che parla di un mondo al contrario e gli anarchici che a Torino assaltano un auto della polizia per liberare un tizio con già 13 condanne sulle spalle, una delle quali riguarda uno stupro di gruppo. Perchè cito questi episodi? perchè poi quando si assistono a fatti come questi, gli italiani sono bravi a non grattare il fondo della questione e semplicemente buttarsi da una parte o dall'altra. Senza entrare nel fatto specifico, questo è il problema sostanziale delle discussioni: si discute per categorie assolute, senza considerare che ci sono poliziotti buoni e cattivi, manifestanti pacifici e violenti. Ogni episodio è diverso dall'altro e in ogni caso va verificato chi ha sbagliato e deve pagare, sia poliziotto sia manifestante. Certamente il poliziotto ha una responsabilità in più perchè rappresenta lo Stato nei confronti dei cittadini, per cui la sua attenzione deve essere doppia, ma questo non cambia di molto la questione. Su questi episodi si fa molta demagogia e strumentalizzazione e chi ci casca sempre? l'italiano che recepisce solo gli slogan.

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page