top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

L'invidia per Di Maio


Ora tutti lo criticano ma io ci vedo solo invidia. Era scomparso dai radar, aveva fatto un partito che è durato cinque minuti, e tutti si chiedevano che fine aveva fatto. Ora lui ricompare dal nulla come candidato rappresentante speciale UE per il Golfo. Un incarico che dura un bel pò. Insomma l'ha messa in quel posto a tutti: ai 5S che aveva abbandonato e al governo che si vede davanti un nome appoggiato da molti ma non da loro. Del resto non è successo nulla per Tajani o Gentiloni, ma per Luigi che aveva abolito la povertà, che parlava di complotti nel parlamento per modificare i testi della legge, che storpiava i nomi cinesi e la geografia, il problema permane. Ma del resto è quello che ci meritiamo: la mediocrità vince spesso. Ora ha abolito veramente la povertà, la sua.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page