top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Gli animali come daimon


Non so se vi ricordate il film "La bussola d'oro", lungometraggio tratto da un libro. Il film avrebbe dovuto avere un seguito mai fatto e dopo, Sky, ha proposto una serie in due stagioni. La cosa bella di quella storia è il concetto del "daimon", cioè dell'animale legato a doppio filo con la persona. E' praticamente l'anima della persona sotto forma di animale. Quando torno a casa Camilla, il bulldog in foto, mi segue dovunque, in ogni stanza della casa. Sono sicuro che se la portassi fuori senza guinzaglio starebbe sempre vicino a me. Appunto come un daimon. In effetti quando sono al lavoro, o comunque lontano da Camilla, c'è quel pezzo che manca, quel respiro al limite dell'affanno, quella presenza non invadente vicino, che ti controlla e fa da guardia. Bisognerebbe sempre avere un animale vicino perchè ti senti protetto e tu proteggi lui. Nessuno può tagliare quel legame che si crea.



11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page