top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Si predica bene e si razzola male


C'è una parte della società italiana che nelle parole degli altri cerca di trovarci enunciazioni diverse rispetto al significato semplice delle parole stesse. Qualcuno li considera personaggi con lo stile da centro sociale, ma il discorso è forse un po' diverso e più ampio. Una cosa che mi ha fatto più impressione di chi è mafioso, per esempio, è il loro attaccamento alla religione cristiana. Si professano cristiani, ed anche nelle più grandi celebrazioni cinematografiche, il rito cristiano è un elemento imprenscindibile all'interno del clan mafioso. È una contraddizione o no? Amano Dio, e poi uccidono, si confessano e poi sciolgono nell'acido le persone. Ma quanti casi contraddittori ci sono in Italia? Abbiamo imprenditori e cittadini singoli che sono contro l'immigrazione, che votano anche la Lega, ma quanto “nero” e scusatemi il gioco di parole, c'è in Italia che riguarda gli stranieri? Su uno degli ultimi numeri dell'Espresso si parla di Brescia, città rientrata nel boom economico grazie appunto agli extracomunitari, altrimenti la città sarebbe popolata da vecchi e senza manodopera. Eppure mentre questi stranieri mandano avanti la città, la popolazione contraria agli immigrati aumenta sempre di più. Ovviamente non lo scoprio io il detto che si può predicare bene ma razzolare male. Altrimenti non ci sarebbe evasione, l'ambiente sarebbe molto più pulito, le città sarebbero più ecologiche e meno inquinate, i tossicodipendenti sarebbero molti di meno. E quanti si sposano, fanno figli, difendono la famiglia tradizionale e poi contribuiscono alla prostituzione, magari con quelle vacanze a base di sesso in ambienti esotici? Le tasse sarebbero più basse se a pagare fossero tutti. E sono poche quelle persone che, a fronte di un grosso sconto se pagato in contanti, vogliono comunque la fattura per un lavoro. E quindi non ci vedo nulla di strano nel mio pensiero circa le azioni dei miei concittadini. Tutti contro la centrale Snam, che porterebbe poi chissà che disastri, ma poi, da quando hanno messo la differenziata in città, le foto di rifiuti buttati nelle campagne, addirittura motorini, lavatrici, pc e tv sono aumentate. Sono gli stessi ipocriti che vogliono un mondo perfetto realizzato però dagli altri così loro possono continuare a comportarsi così, perchè sono gli altri ad aggiustare le cose. Non bisogna mai dar retta ai predicatori, perchè sono loro i primi a peccare.


7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page