top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Moglie di Tess Stimson


Un giallo che mi ha consigliato mia moglie la quale, lavorando da Giunti, mi guida quando non so cosa leggere. Trattasi di un giallo, genere che mi aggrada parecchio. Subito ci scatta il morto e poi si va avanti a colpi di flash back. Un romanzo che è ben lontano dai gialli attuali nei quali l' intuizione di uno alla Montalbano o alla Fletcher capisce chi è il colpevole, anzi qui non viene scoperto affatto! Una ambientazione reale nella quale la menzogna e la falsità, sono le regine, perché quello buono non è solo buono e quello cattivo non è solo cattivo. Tutti mentono. Sapete perché non si scopre chi è il colpevole? Perché sono tutti un po' colpevoli.

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page