top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Lacero - C'era solo da aspettare



Lacero è il progetto solista di Terenzio Valenti e da poco ha pubblicato “C'era solo da aspettare”, un album composto da dieci canzoni per circa 38 minuti suonato voce e chitarra per la maggior parte. E' un disco nel quale l'artista suona praticamente tutto per una versione molto intima della espressione musicale. Una scelta coraggiosa perchè c'è sempre la possibilità di rendere troppo monotono l'album. Esperimento riuscito? A metà direi perchè musicalmente le canzoni assomigliano un po' troppo tra di loro. C'è sempre da ricordare che dall'altra parte ci sono gli ascoltatori che, statistica alla mano, danno poca attenzione a quello che sentono, per cui in caso di mancate variazioni, l'attenzione viene meno dopo poco. Eppure queste ballate sono belle, di ispirazione rock. Interessante quando appunto sperimenta come in “Un tempo indefinito”.

La tracklist

  1. Ci siamo bruciati

  2. Come se fosse successo

  3. Quel che non immagini

  4. Ti ho visto partire

  5. C'era solo da aspettare

  6. Sigillo

  7. Uno squarcio in gola

  8. Un tempo indefinito

  9. Quattro mani

  10. Sorriso contratto



6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page