top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Votto - Gli ultimi istanti delle nostre vite precedenti


Cinque canzoni belle toste per i Votto con un album dal titolo lunghissimo: “Gli ultimi istanti delle nostre vite precedenti”.  Trattasi di un disco hardcore che guarda allo scremo. 22 minuti circa per cinque canzoni le quali affrontano tre tematiche principali: la corporeità (sentire se stessi e le proprie viscere), l’alterità (l’alienazione, il corpo esterno che decentra il sé e innesca la distruzione) e le paure (di non riuscire a fiorire, di non riuscire a comprendersi, di non esistere più). Un genere non per tutti e forse fuori tempo massimo però la band regge bene il confronto con chi ha ispirato il genere.


La tracklist


  1. Fune di fuga

  2. Processi d’adattamento, atti d’immaginazione

  3. Il nastro di Mobius

  4. L’avversario

  5. Altro da me




10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page