top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

True Story


Ero titubante nel vedere questa miniserie su Netflix, non tanto per Wesley Snipes ma per un Kevin Hart in versione drammatica. I canoni classici ci sono tutti. Il fratello famoso con i soldi ma con lati oscuri e il fratello maggiore fallito. Un omicidio e poi tante altre conseguenze e colpi di scena nelle puntate. Devo dire che Hart è credibile e tra i due attori principali c'è dell'alchimia. La trama non è tanto originale e per chi è appassionato del genere alcuni spunti erano intuibili e troppo evidenti- True Story però funziona e la visione è coinvolgente. Il finale non è del tutto scontato.




5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios

No se pudieron cargar los comentarios
Parece que hubo un problema técnico. Intenta volver a conectarte o actualiza la página.
bottom of page