top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Terza giornata serie A


Cosa ci ha detto la terza giornata di serie A? Prima di tutto che le squadre sono ancora nell'intento di vendere e acquistare giocatori, pensate a Belotti a Roma o Paredes alla Juventus, seconda cosa questa giornata ci ha detto che nessuna squadra è ancora al top. Tra le grandi, forse l'Inter è quella che è uscita più con le ossa rotte con il 3 a 1 subito con la Lazio, ma il fatto che nessuna squadra sia a punteggio pieno la dice lunga. Il Napoli non ha convinto a Firenze e la stessa Fiorentina non ha per adesso punte con il gol facile. Il Torino sembra la squadra più tonica. La Roma ha sperimentato un gioco difensivo evidenziando il fatto che il gioco di Mou è soprattutto concentrato sulle palle alte, punizioni, calci d'angolo e contropiede. La Juventus ha trovato un Miretti ottimo, meglio di tanti altri giocatori. Con l'arrivo di Paredes e Milik e il ritorno degli infortunati forse la squadra di Allegri può dire la sua. Oltre il Torino, sembra che Sarri abbia trovato la quadra per la sua squadra ma tenere un Luis Alberto fuori sempre una bestemmia.Ora andiamo incontro alla giornata infrasettimanale e vediamo come andrà-

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page