top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

RosGos - Lost in the desert

N

on c'è nulla di male nell'essere rimasto vicino alla musica rock tradizionale. Maurizio Vaiani, in arte RosGos, ex cantante dei Jenny’s Joke , ha da poco dato alle stampe “Lost in the desert”, la sua seconda fatica musicale da solista. Un album composto da ben 11 canzoni, per la maggior parte acustiche, per un totale di 44 minuti. In alcuni casi l'artista di Crema ci butta dentro un tappeto di elettronica come in “Sparkle”, ma si tratta di elementi di decoro e non essenziali alla vita del brano. Ci troviamo qui proprio in ambiente Usa, un po' Neil Young, e un po' Ben Harper senza i tecnicismi di quest'ultimo. Ovviamente i testi sono tutti in inglese. Un ottimo lavoro nel quale Vaiani guarda dentro se stesso, senza curarsi di quello che, musicalmente, è “trend” attualmente intorno a sè.


La tracklist

Free to weep

Standing in the light

Telephone song

Sparkle

To daydream

Sara

Lost

Mary Ann

The Date

Misery

17





6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page