top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Quai Du Noise - Endless Latitude



La musica italiana si dilata ed esplora mondi a lei poco conosciuti, come succede nel caso di “Endless Latitude”, il nuovo disco dei Quai Du Noise, il secondo della loro carriera. Disco composto da nove tracce, molto diverse da quelle presenti nel loro primo disco: in “Endless Latitude” non c'è voce e non ci sono chitarre. L'album dovrebbe rappresentare il loro manifesto artistico prendendo come riferimento artisti come Caribou o Four Tet per esempio. Un contenitore di tecno ed elettronica e elementi ambient. Una frase dei Quai Du Noise rappresenta bene quello che è questo album: “quella strada da seguire al crepuscolo, quando le luci si fanno fioche e il vociare di sottofondo scompare”. Un ottimo lavoro.

La tracklist

1. Nothing More Than

2. Lights Above

3. Hyper Distance

4. Spectralis

5. Resistance

6. Endless Latitude

7. Lost Motion

8. Are We Dead

9. Blinking



25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page