top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Marta Tenaglia - After Verecondia


In un periodo storico nel quale, nel settore musicale, le band praticamente sono scomparse, si evidenzia un netto balzo avanti delle donne. Senza andare all’estero possiamo citare Miglio, Bebawinigi e Daniela Pes.  A questa schiera di artiste possiamo aggiungere sicuramente Marta Tenaglia con “After Verecondia”. Questo disco, senza giri di parole, è veramente bello. Dieci canzoni per circa 30 minuti di musica, che rappresentano la voce della rinascita della cantautrice milanese. Nonostante una fase vocale forse un pò troppo uguale all’interno delle dieci canzoni con il suo sussurrare, musicalmente questo album ha dei bei momenti, perché c’è una anima blues, vestita da elettronica. L’artista cerca anche di variare senza ripetere lo stesso registro musicale e ci riesce, sorprendendo l’ascoltatore.

La tracklist


  1. Circe

  2. Allodole

  3. Finestra

  4. Marmo

  5. Peccato

  6. Anima infinita

  7. RNM

  8. Bambi

  9. Redemption/Incendio

  10. Poetica/manifesto



3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page