top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Ketty Teriaca - Da lontano


Fare musica è difficile e alle volte si utilizzano migliaia di strumenti per arrangiare una canzone. Alle volte, però, basta un piano. Con quindici brani per 50 minuti ci possiamo far ispirare da “Da lontano”, l’album per piano solo della catanese Ketty Teriaca, con brani firmati da 8 amici fra compositori e musicisti contemporanei. Il disco si concentra su partiture per piano solo, alcune inedite, firmate da compositori come Marco Betta (attuale sovrintendente del Teatro Massimo di Palermo), pianisti come Maria Gabriella Cappelletti, Valentina Grisafi e Luciano Maria Serra, dai chitarristi Luca Nobis, Giovanni Seneca, Mario Gulisano e dal brasiliano Daniel Wolff. L'album sfiora la dolcezza e, nonostante possa sembrare pesante, ascoltare per 50 minuti un piano porta aa concentrarsi su stessi a ritmo di tasti suonanti.


La tracklist

  1. Da lontano

  2. Pace

  3. Planare

  4. Il valzer dei ciliegi

  5. Ecuba

  6. Due piccoli valzer sentimentali

  7. Per Elsa

  8. A brief nocturne in B flat minor

  9. Nives

  10. Ultima luce

  11. Cristalina

  12. Lamento para Maroca

  13. Notturno – Soledad

  14. Intermezzo

  15. La vita che appare



10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page