top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Herbert Stencil - Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci



Herbert Stencil con il suo terzo album “Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci” ci riporta ad un momento del rock italiano che forse non c'è più. Parlo di quel rock portato avanti da Graziani e Bennato, nel quale la base rock era supportata da testi taglienti e ironici. Il cantautore sardo porta avanti questa tradizione con canzoni semplici ed un disco composto da nove tracce per circa 29 minuti di pure evasione. Complessivamente “Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci” è un album gustoso che lungo le singole tracce sonoramente è un guardarsi indietro anche nei pezzi meno rock e più pop.


La tracklist


  1. Noi non siamo la scienza, siamo la fantascienza

  2. E' finita l'era degli aperitivi

  3. L'orgia è cominciata

  4. Camaro

  5. La rivoluzione

  6. Ti piacciono le sfere?

  7. Tu sei un diamante

  8. Pulsar

  9. Gabriele D'Annunzio



6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Komentáře


bottom of page