top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Fabio Macagnino - Sangu


Cosa può fare un artista nato in Germania e che vive in Calabria? Per esempio può fare un disco, come è successo per Fabio Macagnino e il suo lavoro “Sangu”. Dieci brani per circa trentadue minuti di musica. L’album è un percorso nella musica popolare, con chitarre acustiche, tarantelle a ritmo sostenuto. Cantato in dialetto (che comunque si intende bene), “Sangu” centra l’obiettivo, cioè quello di valorizzare, musicalmente, un territorio come è quello della Locride, bello quanto aspro per tanti motivi. Progetto interessante .

La tracklist

  1. Eu non perdunu

  2. Cani lordu

  3. Fortuna

  4. Tarantella bocca

  5. Figurati tu

  6. Ndri nera

  7. Janestra mi fici

  8. Catarinè

  9. Gnignaru

  10. Si fussi amuri



9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page