top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Diamo il calcio ai giovani


Nonostante il calcio sia uno sport con più di 2 secoli di vita, non impariamo mai. Probabilmente si pensava come dato assodato la vittoria di Lazio e Milan contro la Salernitana e Torino. Invece le due squadre hanno perso malamente con avversari tosti e volitivi. Quello che dovrebbe far capire questa giornata è che i giovani servono. Squadre come Juventus e Roma hanno vinto grazie a dei bei gol di due giovani speranze, giovani che magari in altri campionati sarebbero stati già titolari. Ovviamente parlo di Fagioli che ha fatto un gol alla Del Piero e Volpato che, appena entrato a Verona, ha segnato e fatto un assist. Poi ci sono anche altri giovani, come Miretti, Pobega che è un pò più vecchio con i suoi 23 anni. A livello generale possiamo che il Napoli se continua così non avrà rivali. Spalletti deve star attento ai Mondiali, perchè un periodo così lungo, in una competizione così importante, potrebbe avere ricadute negative per la squadra partenopea. L'inter sembra che si sia ripresa ma rimane ancora l'incognita Lukaku che, dopo una breve apparizione peraltro con gol, è di nuovo ai box. Anche Pogba non vestirà la maglia della Juventus per tutto il 2022. Un acquisto sbagliato, come Di Maria. In un campionato senza soldi quindi l'unico modo è trovare dei giovani bravi, se italiani è meglio per il discorso nazionale, ma anche stranieri.

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page