top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Deshedus - Il Brigante



“Il Brigante” è l'album di debutto di una giovane band romana, i Deshedus scoperta e prodotta da uno dei più importanti produttori e compositori italiani Mauro Paoluzzi (Gianna Nannini, Bluvertigo, Patty Pravo e Roberto Vecchioni). Il disco è composto da 13 canzoni per circa 52 minuti ed è un concept album nel quale si trattano temi politico-sociali che riflettono le azioni brutali che l’uomo compie ogni giorno. I temi trattati vanno dai danni al clima alla mancanza di difesa dei giovani nel mondo di oggi. Sono presenti anche tre cover belle pesanti: “La Cura” e “Io vorrei...non vorrei...ma sei vuoi” e “Still J'm said”, non proprio canzoni leggere! Poi c'è anche un interludio riconoscibile. Nonostante ciò preferisco le loro di canzoni nelle quali in alcuni casi si sentono echi di PFM o dei Pink Floyd, sia nelle chitarre che nelle atmosfere in alcuni casi rarefatte. Un bell'esordio nel quale la melodia vince sul tecnicismo.


La tracklist


  1. Preludio

  2. Countdown

  3. Mister tamburino

  4. Il lupo e il brigante

  5. Codice rosso

  6. Il vorrei...non vorrei...ma se vuoi

  7. Viola

  8. La cura

  9. Interludio

  10. Attenti!

  11. Il matto

  12. Still J'm said




11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page