top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Davide Pezzi - Quello che le canzoni non dicono 2


Davide Pezzi giornalista riminese, reduce dal successo del primo volume, racconta i retroscena di alcune delle canzoni più iconiche e amate di tutti i tempi, svelando i segreti che le hanno ispirate.


Le canzoni sono anche finestre su epoche passate: oggi ascoltando una canzone degli anni '60 o '70, ad esempio, è possibile immaginare come doveva essere vivere in quel periodo, quali erano le sfide e le speranze delle persone, quali eventi storici stavano plasmando il mondo e si può scoprire che "All I want for Christmas" nasce in un afoso agosto statunitense, in poco più di 15 minuti e che "Vita spericolata" di Vasco è una specie di lettera al suo amico d'infanzia. Che Paul McCartney ha scritto "Michelle" a 17 anni per cercare di far colpo sulle ragazze, che "Strangers in the night" di Frank Sinatra è nata addirittura in Croazia, che "Relax" dei Frankie goes to Hollywood e "Tutti Frutti" di Little Richard parlano dello stesso scabroso argomento, o che per "Ancora tu" Lucio Battisti venne definito da un giornalista «un Barry White all'italiana» 
Da David Bowie ai Beatles, da Aretha Franklin a Franco Battiato, ogni pagina di questo libro offre un'immersione profonda nel processo creativo dietro alle note che ci accompagnano nella nostra vita quotidiana.


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page