top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Brandes - Meltingpot



In pieno Coronavirus forse l'unica cosa che va avanti è proprio la musica. Formatisi nel 2018 a Milano, i Brandes pubblicano “Meltingpot”, il loro primo disco autoprodotto. I Brandes sono Stefano Paiardi (chitarra), Luca Brandes (tastiere), Alessandro Brunetti (basso), Ivan Dell'Anna(batteria) e Ivan Cutolo (voce). Un disco composto da ben sette canzoni che contengono linee vocali immediate e arrangiamenti sinfonici e orchestrali, sapore rock e art-rock. Un disco, non perfetto, ma che evidenzia le potenzialità della band. Se proprio vogliamo trovare una band internazionale che si avvicina al loro modo di fare musica, bisogna citare i Faith No More di Mike Patton (“Waves of dunes”). Come spesso succede per il primo disco di ogni band, forse c'è un po' troppa roba ma sicuramente i Brandes riusciranno a trovare la strada giusta.


La tracklist


Divine disorder

Quiet

My Recall

Waves of Dunes

Warden

Composition X

Daydream





15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page