top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Black Panter : Wakanda forever


Ovviamente quando parlo di film arrivo spesso in ritardo considerando che mi riesce difficile vederli al cinema in questo momento, per cui arrivo spesso con un anno di ritardo. Nonostante si critichi la Marvel, questo film, come del resto quello su Strange e il seguito sull'Uomo Ragno rialzano una fase un pò di stanca con delle serie che non sempre hanno convinto. Fare un film su Black Panter senza Black Panter a causa del decesso nella vita reale dell'attore protagonista non deve essere facile, ma questo lungometraggio mi è piaciuto assai. Un film incentrato sul prendersi le responsabilità, su come un cattivo può non essere considerato tale se la sua essenza deriva dalla violenza dell'essere umano, la tematica (seria questa dopo quello che sta combinando Putin) sulla corsa agli armamenti. Poi ci sono le varie trame Marvel, quelle che seguono il multiverso, quelle che seguono la ricerca del vibranio e che vedremo nei prossimi film e poi la Secret War. C'è qualche pezzo che manca nel futuro: per esempio dei Celestiali non se ne parla in nessuna parte, gli Eternals ci si chiede che fine hanno fatto. Rimangono i film, che conservano sempre una certa levatura.



4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page