top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Barriera - Olodramma


“Olodramma” è il primo album di Barriera, disco composto da dieci canzoni per circa 31 minuti ed incentrato sull’epoca della rivoluzione digitale. È la storia di tutte le persone che, pur di non sentire il dolore e la solitudine, provano ad abbandonare il corpo per diventare immagine virtuale. Un disco electro-pop che forse poteva essere più ambizioso. Si tratta di un'opera digitale che parla di digitale ma quello che manca è una certa originalità nell'uso della ambientazione propriamente elettronica, perchè si arriva ad un pop troppo...pop e scontato. Alle volte c'è un guizzo come in “dovehomessomiopadre?”, canzone che si ispira a gente come Cattaneo e Krisma. Non male anche “Semivocale”. In generale però poteva fare di più, perchè Barriera poteva essere un James Blake italiano.


La traclist


  1. Nuvola

  2. Cinema Carmen

  3. NotificheSexitingSEO

  4. Dovehomessomiopadre?

  5. Enter ghosting

  6. Semivocale

  7. Schermo fantasma

  8. Deserto rosso

  9. Se ci fosse un tram

  10. Una cosa che dimentico sempre



5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page