top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Apice - Rumore bianco




Un lavoro durato tre anni e alla fine anche complesso. “Rumore bianco” è il nuovo lavoro di Apice, un album composto da 10 canzoni per circa 35 minuti di musica. Che sia già complesso il lavoro si capisce dalla copertina, frutto di sei mesi di lavorazione, come processo di costruzioni e decostruzione con addizione e sottrazione dei colori. Il disco suona bene, perchè riprende un pò elementi diversi con suoni ben pensati. Gia “Meridiana”  che inserisce dei fiati alla fine del brano avvolgendo gli altri suoni fa capire come si evolve tutto il lavoro. Poi ci sono anche brani, da un punto di vista sonoro, più leggeri ma globalmente Apice firma veramente un profondo lavoro, non scontato ed è una prova che c’è dell’altro rispetto a quello che si presenta al Festival. Qui stiamo dalle parti di Tiromancino, Diego Mancino e Fabi.


La tracklist


  1. Meridiana

  2. Paura del buio

  3. Il tuo corpo è una montagna

  4. Tutte le donne

  5. Passero

  6. Sparano!

  7. Cemento fresco

  8. La luna in mare

  9. Rumore bianco

  10. Lavorare, lavorare, lavorare



14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page