top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Maic Check - Sole nero


“Sole nero” è il nuovo disco di Maic Check, giovane artista italo svizzero, il quale dopo, aver pubblicato “Annego Mixtape”, lavoro che lo ha portato ad aprire i concerti della nuova generazione di artisti, come i Colle der fomento e i Boom da Bash, ha generato questo nuovo album totalmente autoprodotto. Maic è nato ascoltando i Club Dogo, e quindi, affascinato dall' hip hop, si è buttato, musicalmente, in questo mondo. “Sole nero” è composto da nove tracce, ed a parte delle rime un po' scontate, i suoni prodotti sono molto interessanti. Maic galleggia tra hip hop e trap, con ritornelli orecchiabili, e con canzoni che superano spesso i 3 minuti e 50 secondi per cui si differenzia un po' dai nuovi trapper integralisti,. Sono sempre un po' diffidente nell'ascoltare questi dischi, perchè è facile cavalcare l'onda del successo, ma in realtà Maic Check ha una sua autonomia. Se prima, negli anni 90, alcuni artisti mischiavano hip hop e soul o funk, ora con i nuovi mezzi digitali, le canzoni sono fatte tutte di beat addolciti da una piccola melodia e un ritornello che “apre” la canzone. Se Maic togliesse, nel cantare, quella cadenza da trapper, il disco acquisterebbe altri punti. Artista da tenere d'occhio.

La tracklist

  1. Ricordi

  2. Taja & Cuci

  3. The tribe

  4. Stereotipato

  5. Sole nero

  6. Punami

  7. Survivor

  8. Long time

  9. Sciacalli's skit

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page