top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Olivia Frances - Orchid


Olivia Frances è pronta a far ascoltare il suo terzo album “Orchid”, lavoro molto atteso dal pubblico e dalla critica. Dopo aver vinto alcuni premi nel 2018, è normale che il disco in uscita sia sottoposto a tanta curiosità. La cantautrice di Cincinnati ha scritto e co-scritto oltre 300 canzoni con autori di successo come Billy Lee ("The One" di Gary Allan), Kevin So ("Crush On You" di India Arie) e Matt Stell ("Prayed for You" ). “Orchid” si ispira al folk pop messo a lucido da Bon Iver, Florence and Machine, ma se ascolto “Flowers for Myself” ci si può vedere anche ispirazioni più lontane, tipo Tracy Chapman. “Orchid” è un album che già risulta un classico della musica pop di questo fine decade. Nove canzoni più una bonus track che rendono Olivia Frances una cantautrice matura ma anche un po' furbetta, con quei ritornelli molto orecchiabili, molto radiofonici che non guastano assolutamente (ascoltate per esempio “Do You Know”). In questo disco folk e pop si fondono in un ottimo mix. Gran bel disco.

La tracklist

  1. Orchid

  2. Moon to My Sun

  3. Porcelain

  4. Flowers for Myself

  5. It Just Takes One

  6. Once in a Blue Moon

  7. Lettin' Summer Shine

  8. Do You Know

  9. Cocoon (Acoustic)

  10. Bonus Track Makin' Room For You

#folk #pop #Usa

28 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page