top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

JM - Uno


Ascoltare “Uno” di Matteo Fioriti in arte JM è una bella esperienza. Ve lo dico subito: appena inserite il disco nel pc o nello stereo vi partirà il piedino per andare a ritmo. Il rapper, perchè di questo si tratta, propone una sua musica non facendo riferimento, nei contenuti, a quello che di solito la giovane generazione di trapper o rapper ci propone, ma riferendosi a temi più intimisti, più da cantautore. Ed anche la base sonora su cui si appoggiano le tante parole di JM va dal funk (”Più su”) al pop rock (“Agape”). La sua musica è lontana da quella delle basi digitali, JM è più vicino, per questo atteggiamento, ai Limp Bizkit che a Sfera. Ascoltate “Lo sai”, sarebbe stato bello un cameo di Stevie Wonder per esempio. Un bel disco, pronto per far ballare i ragazzi in pedana. Peccato che il pc non riconosca i nomi delle tracce, ma per il resto “Uno” è un bel lavoro che potrebbe portare il nostro JM a cavalcare l'onda della generazione dei nuovi cantautori che vengono invitati addirittura nella TV di Stato.

La tracklist

  1. Più su

  2. Buzz

  3. Fratello

  4. Agape

  5. Lo sai

  6. Murphy

  7. Aux

  8. Limbo

  9. The Singer

  10. Mayday

  11. Santiago

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page