top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Dimissioni della Casini: affare complesso


Le ennesime dimissioni del sindaco riaprono nuovi orizzonti a Sulmona. Sui social è già partita la campagna elettorale, anche se la Casini può ripensarci ed allora si è scherzato solo. I vari politologi già pensano a quale forma di “governo” bisogna costituire, addirittura ci si spinge fino a dire come bisogna presentarsi e con quante liste. Ma fare il sindaco conviene? Girando su Google si possono trovare molti articoli nei quali si parla di comuni senza sindaco: in Umbria in ben sei comuni non si sono presentati candidati, in altri il candidato è unico. Certo parliamo di città ben più piccole di Sulmona, ma sicuramente qualcosa è cambiato rispetto a qualche anno fa. Non so se il Sindaco ritirerà le dimissioni (sarebbe la seconda volta), ma sicuramente un problema c'è: quello della mancanza di personalità e di manager della politica in questa città. Prima Berlusconi e poi i 5S ci hanno rottamato il politico: per il primo, non può fare il politico, uno che non ha mai lavorato, per i secondi, il politico può essere tranquillamente l'uomo di strada. Gli italiani si sono fatti abbindolare da queste cose e i risultati sono visibili a tutti: gestire una maggioranza politica non è come gestire la propria azienda, nella prima c'è una effettiva logica del compromesso che non si può trovare all'interno dell'azienda. Non è colpa della Casini quindi. Nonostante le sue doti indiscusse, le difficoltà di mantenere salda la propria coalizione si sono notate subito. In più la conoscenza degli uffici pubblici, delle norme che le regolano, non è cosa da tutti. Guarda caso, uno dei pochi che ha frequentato un partito, cioè Federico, è l'unico che è riuscito a completare i cinque anni. Mancano quindi personalità, manca anche il beneficio economico, in quanto non credo sia conveniente per tutti accettare la nomina. Certo è che in questo momento ( si voterebbe tra nove mesi se non erro) avere un commissario al posto di un sindaco è sempre deleterio, e una campagna elettorale così lunga sarebbe veramente tosta da digerire. In poche parole spero che la maggioranza riesca a trovare un minimo di intesa per portare avanti delle cose che sono già in itinere evitando di nuovo il commissario.

#sulmona #casini #sindaco #dimissioni

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page