top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Margo Sanda - Delay


Nella botte piccola di solito c'è del vino buono. Ascoltare l'album di esordio di Margherita Cappuccini con il progetto Margo Sanda, ci fa capire che ci sono artisti che vivono il presente musicale. “Delay” , che uscirà il prossimo 17 novembre, infatti si eleva dalla media del dischi italiani perchè usa suoni contemporanei. Il tutto è stato fatto in “casa”, in quanto il disco è stato scritto, composto, prodotto e registrato da Margo Sanda. L'ep è composto da 6 canzoni tutto a voase di elettronica e chitarra elettrificata. Se l'artista dice di ispirarsi a Angel Olsen, Beyoncè, Arca (comunque artisti che poco si citano nella voce “ispirazione”), io qui ci vedo i suoni urbani di Ibeyi o della St.Vincent di qualche tempo fa. Quindi se “Delay” è un prologo a qualcosa di più, ci aspettiamo sicuramente un discone da questa artista che sa quello che vuole, Il rock è passato, Margo Sanda è il futuro.

La tracklist

  1. More

  2. Enjoy

  3. Light hat

  4. Vuoto

  5. Delay of

  6. Malegola


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page