top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Luca Fol - Io sono meno inglese di thè


“Io sono meno inglese di thè “ è il nuovo disco di Luca Fol, un album composto da undici canzoni facilmente riconducibili a determinate ispirazioni. L'album, che segue i primi lavori in inglese, si ispira a band e artisti quali Baustelle, Battiato, Bluvertigo a Beatles, Bugo e Talking Heads. Le canzoni sono piene di synth pop e chitarre frizzanti che guardano soprattutto a sonorità anni 80. Il risultato alle volte è ondivago, e non sempre si raggiunge l’obiettivo in quanto non ci si riesce troppo a staccare dai suoi miti, nonostante i suoni siano di mio gradimento. Quando si incontra un pò il rock e ci si scontra con l’elettropop c’è qualcosa di più (“Inverosimile”):


La tracklist


  1. Poeta

  2. L’educazione

  3. Oro Bianco

  4. Aspettare

  5. Brenso Magnifico

  6. Inverosimile

  7. Inetto

  8. La tua esigenza

  9. Piccole ossessioni

  10. Spirale

  11. Io sono meno inglese di thè



6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page