top of page
  • Immagine del redattoreSilvio Mancinelli

Il mostro che è in noi


Non c'è bisogno di dirvi se il film dell'immagine sia bello o no. Io lo considero un bel film ma non so se sia il vero Joker targato DC perchè ad un certo punto si dà una certa giustificazione a chi commette atti di terrorismo. L'infanzia del protagonista bella non è stata. Io invece mi immagino il vero antagonista di Batman come un tizio che non ha un motivo per fare del male, che magari non riconosce la differenza tra bene e male. Quello che rappresenta per me questo Jocker è il fatto che quest'ultimo sia l'emblema di quello che è dentro di noi. E' l'esempio di quando si cerca di costruire un qualcosa e la "casa" viene strappata via da egoismi, eventi terzi e tu rimani lì, inerme, a subire la cattiva sorte e la cattiveria del mondo. A quel punto il Jocker che è in te cerca di diventare dominante. Certamente non si finisce nell'estrema azione di uccidere qualcuno, ma sicuramente di impazzire. Di gridare e di pensare che molte cose non possono capitare solo a te ma le devono subire anche gli altri. Rimanere in equilibrio non è facile ed alcune volte non ci riesce, altre volte sì perchè ci sono persone intorno che ti fanno sentire amato. Il 2021 è stato un brutto anno con la perdita di un genitore improvvisamente, stress lavorativi che si avranno anche il prossimo anno, e altre cose perse e non realizzate con Ludo. Non ci si sente sicuramente come Jocker ma la cattiveria sale su perchè gli eventi negativi e la cattiveria della gente possono essere combattuti solo con la difesa di quello che ci è rimasto e la rabbia contro chi procura infelicità.

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page